Notizie dal comune

Pronto il Piano di Protezione Civile comunale sulla emergenza ghiaccio-neve pubblicato sul sito www.comunecervia.it

Per  gravi emergenze i cittadini potranno essere allertati dal nuovo sistema Alert System

 Il Piano  di emergenza ghiaccio-neve , ,  indica  le azioni che il comune mette in campo in caso di formazione di ghiaccio  o forti nevicate, che superano i  5 cm  di accumulo al suolo.

Leggi tutto...

Cervia Hospitality

5° edizione. Il salone dell’accoglienza e dell’ospitalità a 360°. Magazzeni del sale 2 – 5 febbraio 2017. Torna dal 2 al 5 febbraio nella suggestiva cornice dei Magazzeni del Sale, in via Nazario Sauro, sul porto canale, la quinta edizione di Cervia Hospitality.

 

 

Leggi tutto...

Notizie dagli uffici

Bando posteggi su area pubblica

Nel Comune di Cervia è aperto da lunedì 2 gennaio 2017, il bando per l'assegnazione di posteggi su area pubblica nel territorio comunale. La scadenza del bando è fissata al prossimo 31 gennaio. Le domande possono essere presentate esclusivamente on line utilizzando la piattaforma SUAP.

Il Comune di Cervia procede dunque nel percorso definito dal decreto legislativo 59/2010 (che ha dato attuazione alla Direttiva Servizi del Parlamento Europeo, la cosiddetta “Bolkenstein”) e dall'Intesa attuativa del 2012, che ha dato il via agli atti adottati dalla Conferenza Unificata, dalle Regioni e dagli Enti locali.

In questo percorso si inserisce il Decreto DL 244/2016 “Milleproroghe”, pubblicato il 30 dicembre 2016 sulla Gazzetta Ufficiale, nel quale si determina all’articolo 6 comma 8 una proroga al 31 dicembre 2018 delle concessioni commerciali su area pubblica. Trattandosi di un Decreto Legge, la norma dovrà essere oggetto di conversione da Parlamento entro i successivi 60 giorni dalla pubblicazione e dunque occorre tenere presente che la norma stessa potrebbe essere in questa fase modificata, confermando i bandi e le procedure di selezione per il commercio su aree pubbliche

Nel frattempo la Regione Emilia-Romagna ha diramato a tutti i Sindaci e alle associazioni di categoria una comunicazione che riassume la situazione attuale e segnala ai Comuni che sul piano tecnico sono possibili due scenari: interrompere la pubblicazione dei bandi oppure procedere nel percorso definito riservandosi di sospendere o revocare successivamente la procedura e gli atti conseguenti in autotutela, qualora fossero sopravvenute ragioni per farlo.

Alle attuali condizioni si accoglie la linea di estrema cautela suggerita dalla Regione: se, infatti, i bandi venissero già ora revocati o sospesi, e la norma del decreto non fosse convertita, le concessioni scadrebbero comunque a maggio 2017 e non vi sarebbero più i tempi tecnici per effettuare le selezioni, con grave danno per gli operatori commerciali e responsabilità del Comune, che invece, potrà, in qualunque momento, adottare provvedimenti in autotutela per sospendere e/o revocare i bandi e le procedure citati a causa di normativa sopravvenuta.

Per queste ragioni il Comune di Cervia procederà secondo il percorso già approvato.

In attesa di direttive più chiare che potrebbero venire dalla Conferenza Unificata, per il momento il consiglio agli operatori è di attendere qualche giorno per la presentazione delle richieste, fermo restando che chi intende presentarle può comunque farlo già dal 2 gennaio.

Leggi tutto...

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. Modalità per la partecipazione alla spunta nell'anno 2017

Con deliberazione 2244/2016 la Giunta Regionale, al fine di ridurre gli oneri amministrativi a carico delle imprese, ha dettato le seguenti disposizioni:

a. le comunicazioni per la partecipazione alla spunta utilizzate per la formazione delle graduatorie attualmente vigenti mantengono efficacia fino all’approvazione della prima graduatoria conseguente alle comunicazioni presentate entro il 31 gennaio 2018;

b. le comunicazioni per la partecipazione alla spunta presentate dopo l’entrata in vigore della presente deliberazione (21 dicembre 2016) consentono di occupare i posteggi liberi decorsi trenta giorni, e sono efficaci fino all’approvazione della prima graduatoria conseguente alle comunicazioni presentate entro il 31 gennaio 2018;

c. nel caso di cui alla precedente lettera b) l’operatore è collocato in coda alla graduatoria vigente al momento della presentazione della comunicazione, fino all’approvazione di una nuova graduatoria;

d. nell’anno 2017 i Comuni aggiornano le graduatorie almeno nei mesi di gennaio e luglio.

Chi ha presentato una comunicazione di partecipazione alla spunta entro la data del 21 dicembre 2016 non avrà quindi altri adempimenti fino a gennaio 2018, salvo che decida di partecipare alla spunta in mercati per i quali non ha presentato comunicazione.

Leggi tutto...

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...