Iscrizione al REIC - Registro eredità e beni immateriali Città di Cervia

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizio Progettazione Culturale

Piazzetta Pisacane, 2 - 1° piano

0544.97.92.53

serv-cultura@comunecervia.it

Scopo

Proporre l'iscrizione di una eredità o bene immateriale al Registro eredità e beni immateriali della città

Descrizione

Il REIC raccoglie le eredità immateriali significative per la città e la comunità cervesi, definite come “l’insieme delle pratiche, rappresentazioni, espressioni, conoscenze e tecniche – nella forma di strumenti, oggetti, artefatti e luoghi ad essi associati – che le comunità, i gruppi e in alcuni casi gli individui, riconoscono come parte del loro patrimonio culturale”
     
Scopi istituzionali del REIC sono:
     - assicurare la tutela, la sopravvivenza, la vitalità, la peculiarità e la trasmissione intergenerazionale delle eredità immateriali tradizionali
     - favorire la consapevolezza e la valorizzazione del patrimonio culturale  e storico, dell'insieme dei beni culturali e dei luoghi significativi del territorio, del paesaggio e delle tradizioni della Città di Cervia 
     
Il REIC è istituito per assolvere o favorire o promuovere, nei confronti delle eredità e dei beni immateriali della Città di Cervia,  le funzioni, le attività e i fini indicati di seguito:
- ricerca, individuazione, identificazione e redazione dei relativi inventari

- tutela, salvaguardia e protezione

- documentazione tramite metodologie visuali, fotografiche, sonore e di scrittura dirette a garantire la conservazione , la perpetuazione e la trasmissione delle eredità e dei beni immateriali per mezzo di memorie durevoli
- studio e divulgazione

- formazione, educazione e sensibilizzazione, con particolare riferimento alla popolazione in età scolastica/giovanile

- informazione, promozione e valorizzazione

- attività intese a garantire l'accessibilità, nonché ad assicurare la pubblica condivisione e partecipazione  dei beni e delle informazioni disponibili

Attivazione

  • Istanza di parte

Documenti necessari

Nella richiesta devono essere indicati: dati identificativi del proponente; individuazione topografica di riferimento; tipologia, denominazione e descrizione dell'eredità immateriale proposta per l'iscrizione nel Registro, evidenziandone il valore e il significato per la comunità cervese; documentazione del bene immateriale o dell'attività oggetto della richiesta (fotografie, disegni, video, registrazioni sonore, trascrizioni o altro); eventuali riferimenti bibliografici; ogni altra informazione utile. Alla richiesta deve essere allegata la documentazione eventualmente disponibile allo scopo di descrivere  l'attività o il bene immateriale oggetto della richiesta, nonché di illustrarne la rilevanza e il valore per la Città di Cervia.

Qualora la documentazione da allegarsi o parte di essa (per dimensioni fisiche, peso, dimensioni digitali) non possa essere allegata al modulo e al documento descrittivo, il proponente dovrà rivolgersi all'Ecomuseo del sale e del mare(ecomuseocervia@comunecervia.it tel. 0544-979206) per concordare le modalità di consegna di detta documentazione.

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Archivio e protocollo
  • Servizio Progettazione Culturale

Modalità alternative per la consegna

  • E-mail
  • Fax
  • Posta ordinaria

Fax: 0544/72340

Termine di presentazione della domanda

Non c'è un termine di presentazione si possono proporre beni da iscrivere sempre poi ogni anno verranno valutate dalla commissione e verrà aggiornato il registro.

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

La Commissione REIC, nominata dal Consiglio Comunale, valuterà le proposte e comunicherà il proprio parere al dirigente competente. In caso di parere negativo circa l'iscrizione del bene nel Registro, tale parere sarà comunicato ai proponenti con le relative motivazioni.

In caso di parere positivo, il dirigente competente procederà con proprio motivato provvedimento  all'iscrizione del bene immateriale nel libro corrispondente del Registro, e ne sarà data notizia ai soggetti proponenti.

Il REIC e i relativi libri saranno pubblicati e periodicamente aggiornati sul sito web istituzionale del Comune di Cervia e sul sito dell'Ecomuseo del sale e del mare di Cervia, sui quali saranno resi disponibili l'elenco dei beni e delle eredità immateriali e per ognuno di essi la documentazione disponibile (audio, video, fotografia, disegno, descrizioni o trascrizioni scritte).

Costi a carico dell'utente

nessuno

Responsabile del procedimento

Dott.ssa Gaia Milanesi

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Servizio Progettazione Culturale
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Progettazione Culturale ed eventi
Dove rivolgersi: Piazzetta Pisacane, 2 - 1° piano
Tel. 0544.97.92.53
Orari di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì ore 09:00 – 13:00
il giovedì pomeriggio ore 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 27/02/2018

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...