CONTROLLO ELETTRONICO DEGLI ACCESSI IN Z.T.L.

Centro Telecontrollo Argo - Controlli Elettronici e Videosorveglianza

 

INFO LINE

 Tel.  0544.97.92.78

 E-mail  argo@comunecervia.it

 

Pagamento online

Pagamento sanzioni C.d.S. online (solo con carta di credito)

 

Visone fotogrammi online

Clicca qui per visionare il fotogramma online del rilevamento elettronico ZTL:

VISIONE FOTOGRAMMI ONLINE

E' necessario essere in possesso del Numero di Verbale, della data dell'infrazione e della Targa del veicolo!

 

Come funziona ARGO?

Il sistema A.R.G.O. (Accertamento Remoto telegestito) è composto da una rete di stazioni locali di rilevamento (denominate "varchi"), collegate con la centrale di controllo della Polizia Municipale.

Ogni stazione locale consiste in un sensore che rileva il passaggio dei veicoli, una telecamera che scatta la foto della parte posteriore dei veicoli ed un elaboratore che invia le foto alla centrale di controllo.

Qui le targhe vengono confrontate con una lista di mezzi autorizzati (detta "lista bianca"). A seguito di diverse fasi di controllo, automatico e manuale, i veicoli che sono in lista bianca vengono scartati e non si conserva alcuna traccia del loro passaggio; i veicoli effettivamente non autorizzati al transito saranno sanzionati.

I varchi elettronici Z.T.L.

Ogni varco elettronico è facilmente riconoscibile, in quanto è costituito da una serie di telecamere ed è individuato dall’apposita segnaletica verticale specifica:

Ubicazione dei varchi elettronici Z.T.L.

-CERVIA —> C.so G. Mazzini

-CERVIA —> V.le N. Sauro

-MILANO MARITTIMA —> V.le Gramsci

Z.T.L. e A.P.U. permanenti del Comune di Cervia

La D.G. nr. 163 del 27 settembre 2011 ha istituito le seguenti limitazioni alla circolazione di tipo permanente (ovvero valide tutto l’anno):

Area Pedonale Urbana

-Tratto di C.so G. Mazzini compreso tra Via XX Settembre e l’intersezione di Via A. Ressi con Via G. Savonarola;
-Piazza Garibaldi;
-Tratto di C.so G. Mazzini compreso tra l’intersezione di Via G. Bruno con Via L. Mazzolani e Via XX Settembre

Zona Traffico Limitato - Cervia Centro

-Tratto di C.so G. Mazzini compreso tra l’intersezione di V.le della Stazione con V.le dei Mille e Via XX Settembre;
-Tratto di Corso G. Mazzini compreso tra Via XX Settembre e Via Circ.ne L. Sacchetti;
-Via XX Settembre, Via A. Ressi, Via L. Mazzolani, Via G. Savonarola, Via G. Bruno, V.lo San Francesco;

Zona Traffico Limitato - Cervia Porto Canale

-Tratto di V.le N. Sauro compreso tra C.so Cavoure Via T. Bonaldo;

-Piazzale Maffei;
-Via Evangelisti nel tratto compreso fra V.le N. Sauro, P.zza Costa e P.le Maffei;

Zona Traffico Limitato - Milano Marittima

- Tratto di V.le A. Gramsci compreso tra V.le Corsica e P.le Primo Maggio;
- Tratto di V.le Romagna compreso tra V.le Milano e V.le Bologna.

ZTL e APU - CERVIA: ZTL - MILANO MARITTIMA:

 

Zona Traffico Limitato
Area Pedonale Urbana
Varco Elettronico Z.T.L.

CLICCA QUI: Visualizza la mappa interattiva su Google Maps

ATTENZIONE:
All’interno di tali aree il transito e la sosta sono sempre vietati, 
ad eccezione dei veicoli regolarmente autorizzati.

Accessi liberi in Z.T.L.

Le seguenti categorie di veicoli possono liberamente accedere in Z.T.L. previa comunicazione delle targhe per l’inserimento nel sistema elettronico ARGO:

-Veicoli dei corpi armati dello Stato, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato, Corpi di Polizia Municipale e Provinciale, Vigili del Fuoco:
-Veicoli adibiti di soccorso e di Protezione Civile;
-Macchine operatrici per lo spazzamento e la raccolta rifiuti;
-Veicoli adibiti a servizi funerari;
-Veicoli al servizio di persone diversamente abili, titolari di apposito contrassegno;
-Veicoli adibiti al servizio trasporto valori;
-Veicoli adibiti al servizio rimozione convenzionati con il Comune di Cervia;
-Ciclomotori a trazione elettrica;
-Taxi, NCC, e veicoli in servizio di trasporto pubblico.

Attenzione: i veicoli privi di loghi o insegne di istituto (quindi non riconoscibili) dovranno munirsi di apposito contrassegno di tipo “S”.

Contrassegni per l’accesso in Z.T.L.

Tutte le targhe dei veicoli riportate sugli appositi contrassegni in corso di validità verranno automaticamente inserite nella banca dati dei veicoli autorizzati (lista bianca) di Argo fino alla scadenza del contrassegno stesso: pertanto non è necessaria alcuna ulteriore comunicazione!
Le categorie di utenti aventi i requisiti per richiedere l’apposito contrassegno per l’accesso in Z.T.L. sono indicati nell’apposito regolamento e sono così individuate:

I  = (INVALIDI) (colore azzurro) 
R  = (RESIDENTI)
T  = (TRANSITO)
A  = (ARTIGIANI)
S  = (SERVIZIO DI PUBBLICA UTILITA’)
TM = (TRASPORTO MERCI)
P  = (PROVVISORI)
G  = (GIORNALIERI)

Ogni contrassegno consente la circolazione e/o sosta di un solo veicolo, quindi riporterà una sola targa.

 

Rilascio dei contrassegni per l’accesso in Z.T.L.

Tutti i contrassegni di tipo permanente sono rilasciati dal competente ufficio comunale di Cervia Informa sito in Viale Roma 33 – Tel. 0544/914011

 Orario:
lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle 13,00; giovedì dalle 8,30 alle 17,00 orario continuato.

I soli contrassegni GIORNALIERI, per comprovate esigenze, sono rilasciati direttamente dal corpo di P.M. al costo di 5,00 euro: occorre presentarsi PRIMA DELL’INGRESSO IN Z.T.L. alla centrale operativa della P.M. (Piazza Garibaldi, 21) muniti della carta di circolazione del veicolo.

Servizio SMS

Compilando l'apposita sezione dedicata sui vari moduli di richiesta contrassegni o comunicazione targhe, inserendo un numero di telefonia mobile, è possibile aderire al "Servizio SMS".

Il servizio è completamente gratuito e prevede l'invio da parte della Polizia Municipale di un sms al numero telefonico indicato, allo scadere del contrassegno o dell'accredito della targa in "lista bianca". L'utente sarà cosi avvisato tempestivamente dell'imminente scadenza e potrà, se ancora in possesso dei requisiti, procedere al rinnovo del contrassegno o dell'accredito targa, senza incorrere in sanzioni.

ATTENZIONE: Il servizio è puramente informativo. Il Comune di Cervia non è in alcun caso responsabile della mancata ricezione degli sms. E' comunque onere dell'interessato alla scadenza del contrassegno/accredito targa provvedere all'eventule rinnovo degli stessi in tempi utili.

Invalidi

I titolari dell’apposito contrassegno invalidi potranno comunicare al massimo due targhe dei veicoli da loro utilizzati abitualmente, che saranno riconosciute automaticamente da Argo. Ogni transito occasionale con veicolo diverso da quelli comunicati in precedenza, dovrà essere tempestivamente comunicato al corpo di P.M. entro 5 giorni dall’avvenuto passaggio.
ATTENZIONE: Si ricorda che l’accesso in Z.T.L. è consentito solo se il titolare del contrassegno è presente a bordo del veicolo: ogni abuso verrà perseguito a termini di legge.

 Per comunicare le targhe relative al tuo contrassegno invalidi scarica il MODULO presente di seguito, stampalo, firmalo, allega copia di un documento di identità e copia del tuo contrassegno invalidi ed invia tutto tramite fax al numero 0544/970417 oppure tramite scansione digitale (formati accettati JPG o PDF) all'indirizzo di posta elettronica argo@comunecervia.it (Polizia Municipale di Cervia - CENTRO TELECONTROLLO ARGO).

Taxi e N.C.C.

I veicoli adibiti al servizio TAXI o Noleggio Con Conducente che svolgono l'attività istituzionale abitualmente sul territorio comunale di Cervia dovranno comunicare la targa del veicolo al Corpo di P.M. che procederà all'inserimento in lista bianca per 5 anni.

I veicoli adibiti al servizio TAXI o Noleggio Con Conducente provenienti da fuori Comune che occasionalmente dovessero accedere alle ZTL del Comune di Cervia per lo svolgimento dell'attività istituzionale, dovranno regolarizzare il transito comunicando la targa al Corpo di P.M. entro 5 giorni dal passaggio.

 Per comunicare le targhe di taxi e n.c.c. scarica il MODULO qui di seguito, stampalo, firmalo, allega copia di un documento di identità ed invia tutto tramite fax al numero 0544/970417 oppure tramite scansione digitale (formati accettati JPG o PDF) all'indirizzo di posta elettronica argo@comunecervia.it (Polizia Municipale di Cervia - CENTRO TELECONTROLLO ARGO).

Casi particolari ed urgenze

Eventuali transiti occasionali con veicoli privi di contrassegno, per motivate situazioni di urgenza, potranno essere regolarizzati entro 5 giorni dall’avvenuto passaggio, comunicandoli tramite l’apposita modulistica al Corpo di P.M. – CENTRO TELECONTROLLO ARGO (Tel. 0544/979278).

 

Chi può accedere in APU (Area Pedonale Urbana)?

L’accesso in APU (Corso G. Mazzini nel tratto compreso all’interno del quadrilatero della Via XX Settembre - Piazza Garibaldi) è consentito SOLO alle seguenti categorie di veicoli:

  • pedoni e velocipedi
  • ciclomotori a trazione elettrica
  • veicoli al servizio di persone invalide muniti di apposito contrassegno solo per comprovate necessità
  • veicoli in servizio di emergenza
  • veicoli provvisti di contrassegno R o TM, solo se residenti, domiciliati o aventi attività all’interno dell’APU, dalle ore 07:00 alle ore 09:00 per 30 minuti per attività di carico/scarico
  • veicoli provvisti di contrassegno S, solo per comprovate necessità
  • veicoli provvisti di contrassegno GIORNALIERO con deroga concessa espressamente dal Corpo di Polizia Municipale ed indicata sul contrassegno stesso
  • per la celebrazione di matrimoni: veicolo degli sposi munito di apposito contrassegno GIORNALIERO per la sola durata della funzione
  • per la celebrazione di funerali: veicoli al seguito di cortei funebri (max 2 veicoli) muniti di apposito contrassegno GIORNALIERO per la sola durata della funzione

Sanzioni per il transito in Z.T.L. rilevato da ARGO

Per il transito senza autorizzazione in ZTL rilevato da ARGO è applicata la sanzione amministrativa prevista dall’art. 7 commi 9 e 14 del Codice della Strada.

E' ammesso il pagamento ridotto del 30% entro 5 giorni dalla notifica del verbale pari ad Euro: 56,70 + spese di notifica.

In caso contrario dal 6° al 60° giorno dalla notifica è ammesso il "normale" P.M.R. finora previsto pari ad Euro: 81,00 + spese di notifica.

N.B. In caso di presentazione di ricorso in opposizione al verbale, l'interessato perde il diritto al pagamento ridotto del 30%.

Per questo tipo di violazione non è prevista alcuna decurtazione di punti dalla patente di guida. 

ATTENZIONE: ai sensi dell’art. 198 comma 2 del Codice della Strada dovrà essere applicata una sanzione per ogni transito non autorizzato in ZTL, anche se avvenuti nella stessa giornata.

Pagamento sanzioni C.d.S. online (solo con carta di credito)

 

Le multe: quello che c’è da sapere...

I verbali al Codice della Strada devono essere notificati:

  • entro 90 giorni dall’accertamento se il veicolo è italiano
  • entro 360 giorni dall’accertamento se il veicolo è straniero

Gli organi accertatori possono inoltre riaprire i termini di notifica in casi particolari: veicoli a noleggio, trasferimenti di proprietà o cambi di residenza non registrati, etc…

E’ utile sapere inoltre che la notifica, per l'organo accertatore, si perfeziona nel momento in cui Poste Italiane riceve in carico l'atto da notificare, e non quando il cittadino riceve materialmente il plico.

Questo è stabilito dal Codice di Procedura Civile (art. 149).

Può perciò accadere che alcuni cittadini ricevano il verbale "apparentemente" oltre i termini di notifica, ma questo non significa che il verbale sia nullo. Sul sito di Poste Italiane (www.poste.it ) è possibile verificare se sono stati rispettati o meno i termini. Nella sezione "cerca spedizioni - posta raccomandata", inserendo il numero della raccomandata, si può trovare la data di registrazione della raccomandata presso l'Ufficio Postale di spedizione: è la data in cui l’organo accertatore ha consegnato il verbale al vettore, ovvero il momento nel quale si concretizza la notifica.

E’ importante sapere la data esatta di notifica in quanto:

  • il pagamento in misura ridotta è consentito entro 60 giorni dalla notifica (dal 61° giorno l’importo della sanzione raddoppia)
  • il ricorso in opposizione al Giudice di Pace è consentito entro 30 giorni dalla notifica
  • il ricorso in opposizione al Prefetto è consentito entro 60 giorni dalla notifica

 

Problemi più comuni relativi alle multe

I possibili errori materiali sanabili direttamente dall’organo accertatore (per cui non è necessario presentare ricorso) sono quelli che riguardano i seguenti casi:

  • notifica al vecchio proprietario del veicolo che ha venduto lo stesso prima della data di accertamento della violazione (necessaria copia atto di vendita)
  • targa non corrispondente alla marca (non al modello) del veicolo (necessaria copia della carta di circolazione)

In questi casi l’interessato potrà contattare direttamente il corpo di P.M. – Ufficio Verbali e Contenzioso (Tel. 0544/979284) che, previa presentazione di idonea documentazione, provvederà alla correzione dell’atto.

 

Ricorsi

In tutti gli altri casi, l’interessato dovrà proporre regolare ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto. I più comuni sono:

  • errata compilazione della richiesta di un contrassegno
  • dimenticanza di rinnovare un contrassegno
  • dimenticanza nel comunicare il cambio di targa relativo ad un contrassegno
  • indicare targhe errate da parte di uffici/enti che gestiscono flotte aziendali o veicoli istituzionali
  • invalido a bordo di veicolo non registrato, che non comunica entro 5 giorni dall’accesso l’avvenuto passaggio

 

Tanti accessi, tanti verbali

Ai sensi dell’art. 198 c.2 del C.d.S. si applicherà una sanzione per ogni singolo accesso in Z.T.L.

I varchi elettronici di ARGO sono omologati per rilevare solo gli ingressi in Z.T.L. e non le uscite: questo significa che ad ogni rilevamento di ARGO corrisponde un accesso in Z.T.L.

Vale a dire che l'interessato risponde di ogni singola violazione (di ogni singolo verbale)per molti transiti irregolari costituiti dai diversi accessi in Z.T.L.:

  • siano essi in sequenza temporale con un'unica azione
  • sia nel caso gli accessi siano avvenuti in diversi momenti della giornata o in giorni diversi.

Visione dei fotogrammi ZTL rilevati con il sistema elettronico ARGO

Il proprietario del veicolo sanzionato può visionare il fotogramma del transito in ZTL rilevato dal sistema elettronico Argo, cliccando qui:

E' necessario essere in possesso del Numero di Verbale, della data dell'infrazione e della targa del veicolo!
 

ATTENZIONE: si informa che nel rispetto del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. 196/2003), i fotogrammi scattati dal sistema elettronico non permettono di identificare il conducente del veicolo

Informazioni

Per verificare se puoi transitare oppure richiedere qualsiasi informazione è attiva la linea telefonica dedicata al numero 0544/979278: risponderà il CENTRO TELECONTROLLO ARGO presso il Corpo di P.M.

Puoi anche inviare una e-mail all’indirizzo: argo@comunecervia.it

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...