Rilascio del tesserino per raccolta funghi epigei

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizio Verde

Via Galeno,1 c/o Magazzino comunale

0544.97.91.06 - 0544.97.91.07 - 0544.97.91.09 - 0544.97.91.10

serv-verdepinete@comunecervia.it

Scopo

Chiunque voglia effettuare la raccolta funghi nei territori all'interno del Parco del Delta del Po dell'Emilia Romagna e sue aree contigue, e nei territori esterni all'area protetta dei comuni di Cervia, Ravenna, Comacchio, Unione dei Comuni Delta del Po (Codigoro, Goro, Fiscaglia, Lagosanto, Mesola) e Unione dei Comuni Valli e Delizie (Argenta, Ostellato, Portomaggiore) dovrà essere in possesso del tesserino per la raccolta funghi, secondo quanto stabilito della Legge Regionale 2/4/1996 n.6.

Il Servizio Verde si occupa, per conto del Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità – Delta del Po, del rilascio di tali tesserini.

Descrizione

Il rilascio dei tesserini per la raccolta funghi, indicanti generalità del richiedente e periodo di raccolta (con decorrenza dal giorno di rilascio), avviene dietro presentazione da parte dell’interessato di attestazione di versamento su c/c postale dell'importo dovuto relativamente al periodo interessato.

Tali tesserini sono validi nei territori all'interno del Parco del Delta del Po dell'Emilia Romagna e sue aree contigue, e nei territori esterni all'area protetta dei comuni di Cervia, Ravenna, Comacchio, Unione dei Comuni Delta del Po (Codigoro, Goro, Fiscaglia, Lagosanto, Mesola) e Unione dei Comuni Valli e Delizie (Argenta, Ostellato, Portomaggiore).

Attivazione

  • Istanza di parte

Documenti necessari

Il richiedente dovrà presentarsi presso gli uffici del Servizio Verde munito di attestazione di avvenuto versamento sul seguente C.C. postale:

  • N° conto 1005746126;
  • intestato a Ente di Gestione - Delta del Po– Servizio Tesoreria

Indicazione sul bollettino di versamento della seguente causale:

  • raccolta funghi e periodo richiesto (es.: annuale, mensile…).

Requisiti

Età superiore ai 14 anni (i minori di anni quattordici potranno raccogliere i funghi solo se accompagnati da una persona munita di autorizzazione).

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Servizio Verde

Costi a carico dell'utente

I tesserini di raccolta possono essere rilasciati per differenti periodi di validità, ai seguenti costi:

  • Giornaliero euro 4,50
  • Settimanale euro 11,00
  • Mensile euro 21,00
  • Semestrale euro 52,00
  • Semestrale 1* euro 15,00 (validità dal 1 gennaio al 30 giugno)
  • Semestrale 2* euro 15,00 (validità dal 1 luglio al 31 dicembre)

* è rilasciato unicamente ai residenti nei comuni posti all'interno del Parco del Delta del Po dell'Emilia Romagna  ed è valido esclusivamente all'interno del perimetro del Parco stesso. 

Normativa di riferimento

  • Legge Regionale 6/1996 : Disciplina della raccolta e della commercializzazione dei funghi epigei spontanei nel territorio regionale.
  • Regolamento per la raccolta funghi epigei dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Delta del Po.

Informazioni utili

L'attività può essere esercitata esclusivamente nei boschi e nei terreni non coltivati, purché appositi regolamenti o tabelle non ne stabiliscano il divieto (es. è vietata la raccolta nelle riserve naturali dello Stato ed Oasi).

La raccolta è consentita nelle giornate di martedì (solo ai residenti dei Comuni all'interno del Parco del Delta del Po dell'Emilia Romagna e sue aree contigue, e nei territori esterni all'area protetta dei comuni di Cervia, Ravenna, Comacchio, Unione dei Comuni Delta del Po -Codigoro, Goro, Fiscaglia, Lagosanto, Mesola- e Unione dei Comuni Valli e Delizie -Argenta, Ostellato, Portomaggiore-), giovedì, sabato e domenica nelle ore diurne (dalle 7 alle 19 periodo con ora legale e dalle 8 alle 17 periodo con ora solare).

La raccolta va effettuata manualmente o mediante l'uso di un coltello evitando di strappare i funghi e, con essi, parte del micelio sotterraneo. È vietato utilizzare rastrelli, uncini o altri strumenti che possano danneggiare lo strato umifero del terreno.

I funghi raccolti vanno puliti sommariamente sul posto e conservati in appositi contenitori rigidi aerati in modo da evitare fenomeni di compressione e fermentazione e da consentire la disseminazione ulteriore delle spore. Va quindi assolutamente evitato l'utilizzo di sportine di plastica, carta e simili.

Il tesserino, accompagnato da un documento di identità, deve essere esibito su richiesta del personale di vigilanza.

Responsabile del procedimento

Dott. For. Alberto Mieti. Tel. 0544.979. Int. 109 – Fax 0544.991.185 e-mail: mietia@comunecervia.it
Ufficio: Servizio Verde
Dirigente: Roberto Buonafede
Settore: Verde, protezione civile
Servizio: Verde
Dove rivolgersi: Via Galeno,1 c/o Magazzino comunale
Tel. 0544.97.91.06 - 0544.97.91.07 - 0544.97.91.09 - 0544.97.91.10
Orari di apertura al pubblico:

il martedì ore 9:00 – 13:00
il giovedì ore 9:00 - 13:00 e 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 07/11/2018

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...