Emergenza abitativa - Assegnazione alloggi

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizi alla Persona e Servizio Sociale Associato

Viale Roma, 33 - 1° piano

0544.97.93.80 Segreteria

serv-politiche-sociali@comunecervia.it

Scopo

L'intervento è volto a fronteggiare esigenze abitative urgenti o e/o assicurare temporaneamente una soluzione abitativa a nuclei senza adeguate risorse per risolvere in autonomia il problema casa.

 

Descrizione

Il Comune dispone di diversi alloggi sia di proprietà comunale sia in locazione da terzi destinati all’emergenza abitativa, la gestione degli alloggi è affidata all'Azienda Casa Emilia Romagna (ACER) di Ravenna.

 

L'assegnazione e la permanenza sono disciplinate dal "Regolamento per la realizzazione di interventi a contrasto dell'esclusione sociale e di sostegno al reddito e alla domiciliarità

 

L'attivazione dell'intervento avviene a seguito della definizione di un progetto concordato e sottoscritto con l'Assistente sociale.

 

Il cittadino si rivolge allo Sportello Sociale o all'Assistente sociale di riferimento presentando la propria situazione di difficoltà economica

L’Assistente Sociale valuta la situazione economico-familiare del nucleo, accerta la necessità di assegnare un alloggio di emergenza, verifica la presenza dei requisiti previsti dal Regolamento sopra citato e concorda con la famiglia un progetto abitativo da sottoporre all'esame e all'approvazione della Commissione Economica,

A seguito dell'approvazione del progetto abitativo, l'Ufficio Casa del Comune di Cervia predispone l’atto dirigenziale di assegnazione e raccoglie la documentazione necessaria;

ACER provvede alla stipula del contratto e  alla consegna delle chiavi all’inquilino;

L’Assistente Sociale verifica periodicamente il mantenimento degli impegni concordati nel progetto abitativo.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri servizi dell'ente coinvolti

  • Servizi alla Persona - Servizio Sociale Associato

Altri enti esterni coinvolti

ACER (Agenzia Casa Emilia Romagna della Provincia di Ravenna)

Documenti necessari

  • Essere in possesso dell'attestazione ISE/ISEE in corso di validità
  • altra documentazione richiesta dell'assistente sociale

Requisiti

Vi possono accedere tutti i cittadini residenti nel Comune di Cervia che si trovino in condizioni di bisogno a causa di difficoltà socio-economiche, a rischio di emarginazione ed esclusione sociale o in condizione di non autosufficienza e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

a)condizioni di indigenza documentabile (ISEE inferiore ad € 8500);

b) inabilità al lavoro (totale o superiore ai 2/3) o non lavorino per qualsiasi motivo indipendente dalla volontà;

c) non sia stato possibile attivare la rete familiare;

d) non dispongano di patrimonio mobiliare o immobiliare (ad esclusione dell’abitazione di residenza, della titolarità di a) un diritto reale di nuda proprietà, b)una quota su un alloggio non superiore al 50%, c) una quota su più alloggi purchè la somma di tali quote non sia superiore al 50%, d) alloggio dichiarato inagibile o inabitabile );

e) siano sfrattati o vivano in ambienti inadeguati

L’attivazione degli interventi previsti dal presente regolamento, avviene sulla base della definizione di un progetto concordato e sottoscritto con l'Assistente Sociale che prevede reciproci impegni, tempi di realizzazione e verifiche periodiche.

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Servizi alla Persona e Servizio Sociale Associato

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

L'assegnazione dell'alloggio avviene entro 30 giorni dalla data di disponibilità dell'alloggio

Costi a carico dell'utente

Nessun costo a carico dell'utente

Normativa di riferimento

L. 8-11-2000 n. 328
Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali

 

L.R. 12-3-2003 n. 2
Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

Delib. Consiglio Comunale n. 81/2005 "Regolamento per la realizzazione di interventi a contrasto dell'esclusione sociale e di sostegno al reddito e alla domiciliarità"

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Servizi alla Persona e Servizio Sociale Associato
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Servizi alla Persona - Servizio Sociale Associato
Dove rivolgersi: Viale Roma, 33 - 1° piano
Tel. 0544.97.93.80 Segreteria
Orari di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì su appuntamento

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 17/09/2013

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...