Contrassegno "europeo" di parcheggio per disabili

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizio Cervia Informa Cittadini

Viale Roma, 33

0544.97.93.50

cerviainforma@comunecervia.it

Scopo

Il “contrassegno europeo” è un tagliando valido sul territorio italiano e in tutta Europa, che consente agevolazioni nella circolazione e sosta delle auto al servizio di persone disabili.

Descrizione

Se sei una persona disabile o hai necessità di usare l’auto per trasportare una persona disabile, puoi far richiesta del contrassegno europeo, per usufruire delle agevolazioni nella circolazione in zone a traffico limitato e nella sosta dei veicoli.

Il contrassegno deve essere esposto, in originale, sul parabrezza in posizione ben visibile dall’esterno per eventuali controlli. È personale (utilizzabile solo in presenza dell’intestatario): può essere usato dalla persona disabile anche quando usa un’auto di qualcun’altro (es. amici, parenti etc..).

Puoi ottenere il contrassegno europeo anche se non hai la patente o non hai un’auto.

Il contrassegno può essere permanente o temporaneo, in base a quanto stabilito dal certificato medico rilasciato dall'Ufficio Medico Legale dell'Unità Sanitaria Locale di appartenenza o dal verbale definitivo rilasciato dalla Commissione Medica per il riconoscimento della Legge 104/1992.

Il contrassegno è valido al massimo per 5 anni anche se l’invalidità è permanente e potrai rinnovarlo ogni volta che ne avrai bisogno, presentando il certificato del medico di base che attesta "il permanere delle condizioni che hanno determinato il rilascio".

Per ottenere il contrassegno devi presentarti presso il Servizio Cervia Informa Cittadini con la documentazione necessaria, a seconda che si tratti di un nuovo contrassegno o di un rinnovo.

Se non riesci a venire puoi delegare una persona di tua fiducia. Alla delega scritta devi allegare un tuo documento di riconoscimento e quello della persona da te delegata. La delega non serve se il disabile è un minorenne o persona interdetta o impossibilitata ai sensi di Legge.

La presenza del titolare del contrassegno presso gli sportelli del Cervia Informa è necessaria al momento del rilascio, in quanto deve firmare davanti all'operatore.

Nel caso non riesca a camminare ma possa essere trasportato può venire accompagnato da un familiare in auto e sarà l'operatore ad uscire dall'ufficio per controllare la fotografia e raccogliere la firma sul documento.

 

Cosa puoi fare

  • Puoi usare il contrassegno su qualsiasi auto che trasporti un disabile o che sia al suo servizio
  • Puoi circolare e sostare nelle Zone a Traffico Limitato e nelle Aree Pedonali, rispettando i segnali stradali
  • Puoi usare le corsie preferenziali riservate a bus e taxi
  • Puoi circolare anche in caso di sospensioni o limitazioni della circolazione per motivi di pubblico interesse (es. ordinanze antismog)
  • Puoi sostare negli spazi riservati alle persone disabili, indicati dal segnale stradale e dalle righe gialle

 

Cosa non puoi fare

  • Non puoi usare il contrassegno quando non usi la tua auto per la persona disabile
  • Non puoi mai creare intralcio o pericolo per te o per gli altri
  • Non puoi circolare nelle strade con divieto di accesso
  • Non puoi circolare o sostare quando è vietato dai segnali stradali
  • Non puoi fotocopiare e in nessun modo alterare o falsificare il contrassegno: rischi una denuncia
  • Se la persona disabile viene a mancare, devi immediatamente restituire il contrassegno

 

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri servizi dell'ente coinvolti

  • Servizi alla Persona - Servizio Sociale Associato

Documenti necessari

Nel caso di primo rilascio del contrassegno, presentati con:

  • certificato rilasciato dall'Ufficio Medico Legale dell'Unità Sanitaria Locale di appartenenza (la visita può essere prenotata al CUP) nel quale risulti una situazione di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta

 
In alternativa, nel caso di invalidità PERMANENTE, possono essere allegati, ai sensi della Circolare del SSN della Regione ER del 27/09/2011:

 

  • certificato della visita per il riconoscimento della L. 104/92, che attesti le impedite o ridotte capacità motorie

Oppure

  • certificato della visita per il riconoscimento di non vedente assoluto o non vedente con residuo visivo non superiore a 1/20
  • 2 fototessere recenti
  • 2 marche da bollo da € 16,00 (solo per il rilascio del contrassegno TEMPORANEO)

Nel caso di rinnovo del contrassegno permanente, presentati con:

  • certificato originale del medico curante (medico di base) che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio

Oppure

  • certificato della visita per il riconoscimento della L. 104/92, che attesti le impedite o ridotte capacità motorie
  • 2 fototessere recenti
  • contrassegno scaduto

Nel caso di rinnovo del contrassegno temporaneo, il disabile, o altro soggetto da lui delegato, deve seguire la stessa procedura indicata nel caso del primo rilascio, ovvero presentare:

  • certificato rilasciato dall'Ufficio Medico Legale dell'Unità Sanitaria Locale di appartenenza (la visita può essere prenotata al CUP) nel quale risulti una situazione di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, e
  • contrassegno scaduto
  • 2 marche da bollo da € 16,00 (solo per il rilascio del contrassegno TEMPORANEO)

Nel caso di smarrimento o furto del contrassegno, il disabile o altro soggetto da lui delegato devono denunciare il furto o lo smarrimento alle Forze di Polizia. Viene espletata la stessa procedura prevista per il primo rilascio senza necessità di presentare la certificazione medica in quanto già presente agli atti del Servizio Cervia Informa Cittadini. Occorre pertanto presentare:

  • la denuncia di furto (obbligatoria) o nel caso dello smarrimento, la sottoscrizione della dichiarazione di smarrimento sotto la propria responsabilità
  • 2 fototessere recenti
  • 2 marche da bollo da € 16,00, se si tratta di contrassegno temporaneo

Nel caso di deterioramento del contrassegno, occorre presentare:

  • 2 fototessere recenti
  • contrassegno deteriorato

Requisiti

Effettiva capacità di deambulazione impedita o sensibilmente ridotta, per motivazioni diverse, certificata

Residenza nel Comune di Cervia

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Servizio Cervia Informa Cittadini

Modalità alternative per la consegna

  • Posta ordinaria

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Il contrassegno viene rilasciato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda completa della documentazione richiesta.

Costi a carico dell'utente

2 marche da bollo di € 16,00 (solo per il contrassegno temporaneo)

€ 0,50 a titolo di diritti di segreteria

Normativa di riferimento

DPR 16-12-1992 n. 495 art. 381 come modificato dal DPR 30-07-2012 n. 151

D.Lgs. 30-4-1992 n. 285 - art. 188

art. 13 bis Tab. B allegata al DPR 26-10-1972 n. 642

DPR 24-7-1996 n. 503

Informazioni utili

Se fai uso improprio del contrassegno puoi essere multato o addirittura denunciato, in base alle norme violate.

Se non ti trovi più nelle condizioni che ti hanno permesso di avere il contrassegno oppure viene a mancare la persona disabile, devi immediatamente restituire il contrassegno al Servizio Cervia Informa.

Per poter circolare nelle aree ZTL/APU del Comune di Cervia, controllate dai varchi elettronici, devi comunicare le targhe delle auto da te usate (al massimo due) alla Polizia Municipale inviando una e-mail a: argo@comunecervia.it

Se occasionalmente usi un’auto diversa da quelle che hai comunicato, devi informare la Polizia Municipale entro 5 giorni dal transito.

Se sei un cittadino cervese e richiedi il contrassegno al Servizio Cervia Informa potrai comunicare le targhe direttamente quando ritiri il contrassegno.

In casi particolari, il sindaco può assegnare a titolo gratuito uno spazio di sosta riservato alla persona disabile. Lo spazio è individuato da un segnale stradale indicante gli estremi del contrassegno della persona a cui è riservato (fig. II.79/a). Tale agevolazione può essere concessa nelle zone ad alta densità di traffico, dietro specifica richiesta della persona disabile. Per avere uno spazio di sosta riservato la persona disabile deve avere la patente di guida e almeno un’auto.

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Servizio Cervia Informa Cittadini
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Cervia Informa
Dove rivolgersi: Viale Roma, 33
Tel. 0544.97.93.50
Orari di apertura al pubblico:

il lunedì, martedì, giovedì e venerdì ore 8:30 – 13:00
il giovedì pomeriggio ore 15:00 - 17:00 
Mercoledì e sabato CHIUSO

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 20/12/2018

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...