Cittadinanza italiana da parte di cittadino straniero residente in italia dalla nascita che ha compiuto 18 anni ma non il 19esimo

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Ufficio Stato Civile e Polizia Mortuaria

Via A. Ressi, 6 - Piano terra

0544.97.92.48

demografici@comunecervia.it

Scopo

Acquistare la cittadinanza italiana da parte di cittadino straniero residente in Italia dalla nascita che ha compiuto 18 anni ma non il 19esimo.

Descrizione

La legge italiana ha previsto che lo straniero, nato in Italia, che vi abbia risieduto legalmente senza interruzioni fino al 18° anno di età, diviene cittadino italiano se dichiara, entro un anno dal raggiungimento della maggiore età (prima del compimento del 19° anno), di voler acquistare la cittadinanza, davanti all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza.

Occorre presentarsi personalmente, previo appuntamento anche telefonico, presso l'Ufficio Stato Civile del Comune di Cervia per produrre la “dichiarazione di acquisto della cittadinanza” formando un apposito atto nei registri di Stato Civile del Comune di Cervia allegando la necessaria documentazione.

Tale dichiarazione, unitamente ai documenti che la corredano, viene sottoposta agli accertamenti di legge da parte del Sindaco; il Sindaco comunica l'esito di accertamento che trasmette all'Ufficiale di Stato Civile ai fini della trascrizione negli apopositi registri.

Se gli accertamenti sono positivi, il cittadino diventa italiano dal giorno successivo alla dichiarazione.

Se gli accertamenti sono negativi, viene dichiarata nulla la dichiarazione resa.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri enti esterni coinvolti

Comuni

Consolati stranieri all'estero

Documenti necessari

  • passaporto in corso di validità
  • permesso di soggiorno in corso di validità
  • certificato di cittadinanza rilasciato dall’autorità diplomatica o consolare dello Stato di appartenenza
  • ricevuta di pagamento della tassa governativa

Requisiti

Aver compiuto il 18esimo anno di età e non ancora il 19esimo.
Aver risieduto in Italia dalla nascita.
Essere residente a Cervia.

Termine di presentazione della domanda

Si può presentare la domanda dal compimento del 18esimo anno di età e non oltre i 40 giorni antecedenti la data del compimento del 19esimo anno di età

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Entro 40 giorni dalla data della richiesta e non oltre la data del compimento del 19esimo anno di età.

Costi a carico dell'utente

€ 200 (tassa governativa) da pagare con bollettino postale sul C/C n. 809020 intestato al Ministero dell’Interno – D.L.C.I. Cittadinanza

Normativa di riferimento

Legge n. 555/1912 - 151/1975 - 123/1983 - 180/1986 - 91/1992 - DPR 572/1993 - Legge n. 183/2011

Informazioni utili

Nel caso vi siano brevi periodi non certificabili relativi alla residenza in Italia è possibile produrre prove documentali che attestino la presenza del richiedente sul territorio nazionale, ad esempio: dichiarazione del pediatra o di un medico che attesti l'assistenza medica all'interessato, dichiarazione del dirigente di un Istituto scolastico che attesti la frequenza del richiedente,ecc.

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Ufficio Stato Civile e Polizia Mortuaria
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Demografici
Dove rivolgersi: Via A. Ressi, 6 - Piano terra
Tel. 0544.97.92.48
Orari di apertura al pubblico:

il lunedì, martedì, giovedì e venerdì ore 8:30 – 13:00
il mercoledì e il sabato ore 9:00 - 12:00 solo per le denunce di nascita e di morte

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 24/08/2016

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...