Certificato di idoneità dell’alloggio per extra comunitari

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizio Edilizia Privata - SUE

Piazza XXV Aprile, 11 - 2° piano

0544.97.91.40

Scopo

Il certificato di idoneità dell’alloggio è un documento che l'extracomunitario deve presentare alla Questura con la quale dimostra che l'alloggio di cui dispone rispetta i parametri minimi del D.M. 1975 ossia sia conforme ai requisiti igienico-sanitari e quante persone possono abitare nello stesso, tenendo conto della superficie dei vani, accertato dal competente ufficio comunale.

Il certificato è indispensabile per tutti i cittadini migranti extracomunitari che vogliano ottenere il nulla osta al ricongiungimento del nucleo familiare, oppure presentare richiesta per la carta di soggiorno, o sottoscrivere con il proprio datore di lavoro il contratto di lavoro.

Descrizione

La richiesta di rilascio dell'attestazione di idoneità dell'alloggio (su modulistica predisposta dall'ufficio e scaricabile dal sito internet) deve essere compilata in ogni sua parte e deve essere presentata dal proprietario dell'alloggio oppure dal locatario.
In allegato all'istanza deve essere presentata la seguente documentazione:

  • copia del contratto di affitto o di acquisto o dichiarazione di ospitalità da parte del conduttore dell'alloggio;
  • copia del progetto edilizio relativo all'alloggio o indicazione dell'ultimo titolo abilitativo;
  • dichiarazione sostituiva dell’atto di notorietà del proprietario che attesti la conformità degli impianti elettrici e termici nel solo caso di ricongiungimento.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri servizi dell'ente coinvolti

  • Cervia Informa

Documenti necessari

  • copia del contratto di affitto o di acquisto o dichiarazione di ospitalità da parte del conduttore dell'alloggio;
  • copia del progetto edilizio relativo all'alloggio o indicazione dell'ultimo titolo abilitativo;
  • dichiarazione sostituiva dell’atto di notorietà del proprietario che attesti la conformità degli impianti elettrici e terminci nel solo caso di ricongiungimento.
  • copia del progetto edilizio relativo all’alloggio o indicazione dell’ultimo titolo abilitativo;
  • la fotocopia del documento d'identità del richiedente (carta d'identità, passaporto, patente o carta di soggiorno);
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per l’ospitalità compilata e firmata dal titolare dell’alloggio, copia del suo documento d’identità e copia del contratto d'affitto o dell'atto di compravendita dell'alloggio (nel caso in cui il richiedente sia ospitato e non sia residente nell’alloggio);
  • copia dell'atto di compravendita (nel caso in cui il richiedente sia proprietario);
  • copia del contratto d'affitto (nel caso in cui il richiedente sia conduttore);

Requisiti

Il certificato può essere richiesto da tutti i cittadini non appartenenti all'unione Europea che vogliono ottenere il nulla osta al ricongiungimento familiare

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Servizio Cervia Informa Cittadini

Modalità alternative per la consegna

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Il procedimento deve essere concluso entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta, completa di tutta la documentazione necessaria.
In caso di carenza documentale, il Responsabile del Procedimento provvede a chiedere la documentazione mancante, tramite raccomandata a.r., ed il termine per la conclusione del procedimento decorrerà dalla data di presentazione di quanto richiesto.

Costi a carico dell'utente

  • 2 marche da bollo da € 16,00 cad., da applicare sulla richiesta e sul certificato
  • originale ricevuta di pagamento del bollettino postale di € 26,00 per diritti di segreteria da effettuare sul c/c n. 11386489 – intestato a Comune di Cervia – Settore PT Servizio Tesoreria, Piazza Garibaldi n. 1 oppure tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate: CODICE IBAN IT78 U076 0113 1000 0001 1386 489 specificando la causale del versamento.

Normativa di riferimento

 

  • Art. 29 del Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e le norme sulla condizione dello straniero, approvato con decreto legislativo 25 luglio 1998 n. 286 e successive modifiche ed integrazioni;
  • D.P.R. 334/2004 "Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica n. 394 del 31/8/1999 in materia di immigrazione
  • Decreto 5 luglio del 1975 del Ministero della Sanità

Informazioni utili

  • La domanda per richiedere il rilascio del certificato di idoneità dell’alloggio va presentata all'Ufficio Sportello Immigrati c/o Cervia Informa in Viale Roma n. 33 - tel. n. 0544/979420.
  • Sulla domanda e sulla documentazione presentata verranno effettuati i dovuti riscontri d’ufficio ed eseguito sopralluogo di controllo. Il richiedente verrà contattato telefonicamente dallo SPUN per la comunicazione relativa al giorno e all’ora del sopralluogo.
  • Alla fine del procedimento il richiedente potrà ritirare il certificato presso lo Sportello Immigrati in Viale Roma n. 33 – tel. n. 0544/979420.
  • Scaduti i 6 mesi di validità del certificato è possibile fare richiesta di un nuovo certificato presentando nuovamente la domanda. Se non sono state compiute ristrutturazioni o modifiche all’alloggio dal rilascio del precedente certificato, non occorre pagare le spese per i diritti di segreteria. In questo caso, però, al momento della presentazione della domanda occorre conoscere il numero di protocollo e l'anno del rilascio del precedente certificato.

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Servizio Edilizia Privata - SUE
Dirigente: Daniele Capitani
Settore: Programmazione e gestione del territorio
Servizio: Edilizia Privata - SUE
Dove rivolgersi: Piazza XXV Aprile, 11 - 2° piano
Tel. 0544.97.91.40
E-mail
Orari di apertura al pubblico:
  • al MARTEDI': Responsabile del Servizio ed istruttori  dalle ore 11,00 alle ore 13,00 previa prenotazione al seguente link 

http://www.comunecervia.it/servizi-on-line/ediagenda/informativa.php su “Appuntamenti on line”

  • al GIOVEDI': Istruttori dalle ore 8,30 alle ore 11,00 iscrivendosi nell'elenco esposto dalle ore 8,00 nella sala d'attesa.

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 31/12/2017

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...