Sala giochi

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Sviluppo Economico - Parco della Salina

Piazza XXV Aprile, 11 - 1° piano

0544.97.91.73

serv-attivita-economiche@comunecervia.it

Scopo

E' il procedimento per aprire una sala giochi

Descrizione

La sala giochi è un locale dove sono messi a disposizione apparecchi e congegni automatici o semiautomatici ed elettronici.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri servizi dell'ente coinvolti

  • Polizia Commerciale, Ambientale, Edilizia

Requisiti

Il locale deve avere la destinazione a uso commerciale, possedere i requisiti igienico sanitari e avere una superficie minima di mq.120, esclusi accessori e servizi, o mq.40 nella zona forese

L'attività non può essere svolta a meno di 150 metri da scuole, caserme, chiese, luoghi di culto e a meno di 200 metri da ospedali e luoghi di cura

Il richiedente deve possedere i requisiti previsti dagli articoli 11 e 92 del TULPS

Modalità per la consegna della domanda

Costi a carico dell'utente

Nessun costo a carico dell'utente

Normativa di riferimento

Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS) e relativo regolamento di esecuzione

Regolamento per il funzionamento di sale gioco (o sale attrazioni) approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.21 del 24/03/2004

D.M. 27/10/2003

D.M. 18/01/2007

Decreto Direttore Generale AAMS n.30011 del 27/07/2011

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Sviluppo Economico - Parco della Salina
Dirigente: Daniele Capitani
Settore: Programmazione e gestione del territorio
Servizio: Sviluppo Economico - Parco della Salina
Dove rivolgersi: Piazza XXV Aprile, 11 - 1° piano
Tel. 0544.97.91.73
Orari di apertura al pubblico:

il martedì ore 9:00 – 13:00
il giovedì ore 9:00 - 13:00 e 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 18/09/2012

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...