Rateazione avvisi di accertamento

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Ufficio Tributi

Piazza Garibaldi, 1 - 1° piano

ICI - IMU: 0544.97.92.26 - 0544.97.92.98 TOSAP - ICP: 0544. 97.92.17

serv-tributi@comunecervia.it

Scopo

Agevolare il contribuente nel pagamento degli avvisi di accertamento relativi a tributi locali.

Descrizione

Il contribuente, destinatario di avvisi di accertamento per il mancato pagamento di quanto dovuto, in comprovata situazione di temporanea difficoltà di ordine economico - finanziaria e ricorrendone le condizioni, può chiedere di rateare il proprio debito tributario.

Attivazione

  • Istanza di parte

Documenti necessari

La documentazione varia in funzione dalla qualificazione soggettiva del contribuente, quindi se persona fisica o persona giuridica. Si veda la specifica modulistica.

Requisiti

Si veda la specifica modulistica.

Modalità per la consegna della domanda

  • Posta ordinaria

Termine di presentazione della domanda

La domanda di rateizzazione, per le somme dovute a seguito di notifica di avviso di accertamento non ancora definitivo, deve essere presentata, con allegata la prevista documentazione, entro i termini di definitività dell’atto (60 giorni dalla data di avvenuta notifica dell’atto) La prima rata deve essere versata, di norma, entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso. Sulle rate successive sono calcolati gli interessi dal giorno successivo a quello di scadenza del primo pagamento.

La domanda di rateizzazione in caso di avviso di accertamento definitivo deve essere presentata, con allegata la prevista documentazione prima dell’avvio della riscossione coattiva. In tale ipotesi la prima rata deve essere versata entro la fine del mese successivo a quello di presentazione dell’istanza; gli interessi sono calcolati dalla data di emissione dell’avviso di accertamento. Il periodo di dilazione decorre dalla data di definitività dell’atto di accertamento, pertanto la relativa rateizzazione potrà essere accordata solo per il periodo che ancora residua rispetto al limite massimo previsto.

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

30 giorni dalla presentazione della domanda.

Costi a carico dell'utente

Nessun costo per l'utente.

Normativa di riferimento

Regolamento comunale generale delle entrate tributarie

Legge 27 luglio 2000 n. 212 (Statuto del contribuente)

Responsabile del procedimento

Il Funzionario Responsabile della singola entrata.

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Ufficio Tributi
Dirigente: William Casanova
Settore: Finanze
Servizio: Tributi
Dove rivolgersi: Piazza Garibaldi, 1 - 1° piano
Tel. ICI - IMU: 0544.97.92.26 - 0544.97.92.98 TOSAP - ICP: 0544. 97.92.17
Orari di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì ore 9:00 – 13:00
il martedì e giovedì ore 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 03/10/2017

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...