Autenticazione di copia conforme all'originale

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Ufficio Anagrafe

Via A. Ressi, 6 - Piano terra

0544.97.92.47 - 0544.97.92.10

demografici@comunecervia.it

Scopo

L’autentica di copia è un’attestazione di CONFORMITA’ AD UN ORIGINALE che può essere effettuata dal pubblico ufficiale dal quale è stato emesso o presso il quale è depositato l’originale, o al quale deve essere prodotto il documento.

 

Descrizione

Il cittadino deve recarsi all'Ufficio Anagrafe - Via A. Ressi n.6 - munito di un documento di riconoscimento, dell'originale del documento da autenticare e della relativa copia.

L'incaricato dal Sindaco controlla la corrispondenza tra l'originale e la copia e procede all'autenticazione. Potrebbe essere prevista l’applicazione della marca da bollo, ai sensi del D.P.R. 642/72 All A.

Attivazione

  • Istanza di parte

Documenti necessari

  • originale del documento o dell'atto di cui se ne chiede copia autentica
  • fotocopia dell'originale da autenticare
  • documento di riconoscimento di chi esibisce l'originale ai fini dell'autentica
  • Eventuale marca da bollo da € 16,00

Requisiti

Essere in possesso del documento originale e di un documento di riconoscimento.

Luogo presso il quale consegnare la domanda a mano

  • Ufficio Anagrafe

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Autenticazione immediata.

Costi a carico dell'utente

L’autenticazione della copia è soggetta all’IMPOSTA DI BOLLO di Euro 16,00 a meno che non venga richiesta per un uso di esenzione, in tal caso è necessario indicare l’Articolo di legge di esenzione dall’imposta di bollo.

Normativa di riferimento

D.P.R. n. 445 del 2000

L.183/2011

Informazioni utili

E' possibile richiedere l'autenticazione di copia di documenti rilasciati sia da pubbliche amministrazioni che da privati.

 

E' esclusa la autenticazione della copia di un'altra copia, anche se a sua volta già autenticata .

L'autenticazione può essere richiesta anche da persona diversa dall'interessato e in Comune diverso da quello di residenza.

 

L'autentica della copia di un documento da produrre ad una pubblica amministrazione può essere fatta dal dipendente competente a ricevere il documento, dietro esibizione dell'originale. In questo caso la copia autenticata può essere utilizzata solo nel procedimento in corso.

 

L’autentica può inoltre essere apposta da notaio, cancelliere, segretario comunale o altro dipendente comunale incaricato dal Sindaco.

 

La fotocopia autenticata non ha scadenza.


A seguito dell’entrata in vigore della legge di stabilità 2012, L.183/2011 le Pubbliche Amministrazioni ed i Gestori di Pubblici Servizi sono obbligati ad operare esclusivamente con le autodichiarazioni prodotte dai cittadini, favorendo la decertificazione voluta dalla legge.

Il cittadino può utilizzare le autocertificazioni anche per i rapporti con le Istituzioni private (Banche, Assicurazioni, Agenzie d’Affari, Poste Italiane, notai, etc.) che consentano l’utilizzo delle norme  del Testo Unico sulla documentazione amministrativa di cui all’art. 2 D.P.R. 445/2000.

Si rammenta, infine, che l’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46 D.P.R. n.445/2000), è gratuita e non comporta l’autenticazione della firma.

 

 

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato

Modulistica per la richiesta

Ufficio: Ufficio Anagrafe
Dirigente: Daniela Poggiali
Settore: Cultura, Servizi e beni comuni
Servizio: Demografici
Dove rivolgersi: Via A. Ressi, 6 - Piano terra
Tel. 0544.97.92.47 - 0544.97.92.10
Orari di apertura al pubblico:

il lunedì, martedì, giovedì e venerdì ore 8:30 – 13:00
il giovedì pomeriggio ore 15:00 - 17:00  (rilascio carte d'identità, certificati anagrafici ed elettorali, autenticazioni di sottoscrizioni e di copie, legalizzazioni di foto)
Mercoledì e sabato CHIUSO

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 20/09/2017

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...