Attribuzione codice identificativo gara

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Protezione Civile

Via C. Galeno n. 1

0544.97.91.85 - 0544.97.91.83

Scopo

La procedura risponde ad un obbligo normativo in base al quale ogni intervento che comporta la conclusione di un contratto con la pubblica amministrazione è soggetto alla "tracciabilità" e deve essere pertanto dotato di un codice identificativo gara.

Descrizione

A seguito di accreditamento sul sito www.avcp.it ogni responsabile del procedimento provvede a inserire i dati identificativi dell'opera pubblica/servizio/fornitura che si intende realizzare.

Il sistema rilascia quindi un codice alfanumerico che deve essere inserito in ogni documento riguardante la spesa (documenti di gara, atti, liquidazioni ecc.).

Attivazione

  • D'ufficio

Altri enti esterni coinvolti

AVCP

Costi a carico dell'utente

i costi sono definiti con delibera AVCP 21/12/2011 sull'importo posto a base di gara

Importo posto a base di garaQuota stazioni appaltantiQuota operatori economici
Inferiore a € 40.000 Esente Esente
Uguale o maggiore a € 40.000 e inferiore a € 150.000 € 30,00 Esente
Uguale o maggiore a € 150.000 e inferiore a € 300.000 € 225,00 € 20,00
Uguale o maggiore a € 300.000 e inferiore a € 500.000 € 35,00
Uguale o maggiore a € 500.000 e inferiore a € 800.000 € 375,00 € 70,00
Uguale o maggiore a € 800.000 e inferiore a € 1.000.000 € 80,00
Uguale o maggiore a € 1.000.000,00 e inferiore a € 5.000.000 € 600,00 € 140,00
Uguale o maggiore a € 5.000.000 e inferiore a € 20.000.000 € 800,00 € 200,00
Uguale o maggiore a € 20.000.000 € 500,00

Normativa di riferimento

Legge136/2010

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Protezione Civile
Dirigente: Roberto Buonafede
Settore: Verde, protezione civile
Servizio: Protezione Civile
Dove rivolgersi: Via C. Galeno n. 1
Tel. 0544.97.91.85 - 0544.97.91.83
E-mail
Orari di apertura al pubblico:

il martedì ore 9:00 – 13:00
il giovedì ore 9:00 - 13:00 e 15:00 - 17:00

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 26/09/2013

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...