Conferenza di Servizi preventiva

Ufficio di riferimento

L'ufficio di competenza è Servizio Edilizia Privata - SUE

Piazza XXV Aprile, 11 - 2° piano

0544.97.91.40

comune.cervia@legalmail.it

Scopo

I cittadini che intendono eseguire interventi edilizi e progettisti liberi professionisti incaricati della redazione di progetti che prevedono la presentazione di un titolo abilitativo (Pdc, SCIA o CILA) per interventi residenziali, possono presentare al SUE richiesta di Conferenza di Servizi preventiva per l'acquisizione di autorizzazioni, pareri e altri atti di assenso comunque denominati non autocertificabili, necessari ai fini della realizzazione dell'intervento edilizio.

Descrizione

L'interessato deve presentare al SUE in modalità telematica, tramite il portale SIEDER o via pec, la modulistica edilizia regionale unificata per la domanda di Conferenza di Servizi preventiva, che contiene l'indicazione della documentazione essenziale: la mancanza della documentazione essenziale comporta l'improcedibilità della domanda, che viene comunicata entro 10 giorni lavorativi dalla presentazione.

Il SUE procede a convocare la Conferenza di Servizi, di norma in modalità asincrona semplificata, trasmettendo telematicamente la documentazione agli Enti esterni, che dovranno esprimere il proprio parere nel termine di legge.

Nel caso di pareri favorevoli, il SUE comunica all'interessato la determinazione motivata della conclusione positiva della Conferenza di Servizi, con invito a presentare, a pena decadenza, entro un congruo termine comunque non superiore ai 60 giorni, il titolo edilizio necessario alla realizzazione dell'intervento.

Nel caso di parere di uno o più Enti positivo con condizioni di modifica progettuale sostanziale o negativo, qualora i motivi ostativi vengano valutati superabili, il SUE procede a convocare la Conferenza di Servizi in modalità sincrona; in caso contrario procede adottando la determinazione conclusiva negativa della Conferenza, che produce l'effetto del rigetto della domanda.

Attivazione

  • Istanza di parte

Altri enti esterni coinvolti

Vigili del Fuoco di Ravenna

Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Ravenna

Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile

Parco del Delta

Comando Militare

Ferrovie dello Stato

Demanio Marittimo

 

 

 

Documenti necessari

Quelli previsti dalla modulistica edilizia unificata regionale, all'indirizzo: http://territorio.regione.emilia-romagna.it/codice-territorio/semplificazione-edilizia/modulistica-unificata-regionale.

 

Modalità per la consegna della domanda

Termine del procedimento o della procedura a rilevanza esterna

Il procedimento si conclude con la comunicazione dell'esito della Conferenza dei Servizi (max 90 giorni).

 

Costi a carico dell'utente

Una marca da bollo da €. 16,00 ed  eventuali diritti previsti dagli Enti per il rilascio delle autorizzazioni/pareri

Normativa di riferimento

L. 241/1990

L.R. 15/2013

Normativa specifica dei vari enti coinvolti nel procedimento (VVF, Soprintendenza, ecc) oltre ai regolamenti comunali (Regolamento edilizio, Norme d’attuazione del PRG vigente, RUE e PSC adottati).

Responsabile del procedimento

Il Dirigente di Settore o il Responsabile del Servizio o altro dipendente all'uopo delegato
Ufficio: Servizio Edilizia Privata - SUE
Dirigente: Daniele Capitani
Settore: Programmazione e gestione del territorio
Servizio: Edilizia Privata - SUE
Dove rivolgersi: Piazza XXV Aprile, 11 - 2° piano
Tel. 0544.97.91.40
Orari di apertura al pubblico:
  • al MARTEDI': Responsabile del Servizio ed istruttori  dalle ore 11,00 alle ore 13,00 previa prenotazione al seguente link 

http://www.comunecervia.it/servizi-on-line/ediagenda/informativa.php su “Appuntamenti on line”

  • al GIOVEDI': Istruttori dalle ore 8,30 alle ore 11,00 iscrivendosi nell'elenco esposto dalle ore 8,00 nella sala d'attesa.

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: Dott. Alfonso Pisacane, Segretario generale

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate, mediante istanza scritta, circostanziata, completa delle indicazioni utili ad individuare il procedimento per il quale si chiede l'intervento sostitutivo:

A) da parte dei privati che hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a: comune.cervia@legalmail.it

B) da parte dei privati che non hanno l’obbligo giuridico di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) tramite:

  • posta ordinaria indirizzata a Comune di Cervia Piazza Garibaldi n. 1 - 48015 Cervia
  • fax 0544/72.340

Aggiornato al 29/12/2017

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...