Biblioteca Comunale di Cervia

La Biblioteca è un’istituzione culturale che concorre a garantire il diritto dei cittadini ad accedere liberamente alla cultura, all’informazione, ai documenti, alle espressioni del pensiero e della creatività umana secondo quanto previsto da:
- Costituzione italiana
- Manifesto UNESCO sulle biblioteche pubbliche
- Legge regionale 18/2000
quali fondamenti della società civile e della convivenza democratica.
La Biblioteca sostiene la formazione per tutto l’arco della vita, costituisce un punto di riferimento per le diversità culturali e allo stesso tempo contribuisce ad accrescere la consapevolezza dell’eredità culturale e a trasmetterla alle generazioni future.
Svolge servizi di documentazione sul territorio di riferimento; si propone come patrimonio della comunità, liberamente e gratuitamente fruibile.
La Biblioteca aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) e condivide con le altre biblioteche della Rete bibliotecaria di Romagna i servizi, le risorse documentarie e il catalogo in linea.

Accesso ai servizi: lettura e consultazione libere e gratuite

Tutti hanno libero accesso alle risorse disponibili in Biblioteca. Tutti, indipendentemente dalla provenienza, possono iscriversi alla Biblioteca in modo libero e gratuito, presentando un documento d’identità valido.
L’iscrizione, registrata su una tessera personale, permette l’uso di tutti i servizi offerti dalla Biblioteca: ad esempio prestiti e consultazioni, ricerca nei cataloghi, Internet, riproduzione.
La tessera è personale ed è riconosciuta in tutte le biblioteche della Rete bibliotecaria di Romagna.
La raccolta dei dati per l’iscrizione rispetta la legge sulla riservatezza dei dati personali.
Per i minori di 16 anni è necessaria l’autorizzazione scritta di un genitore o di chi esercita la potestà.
Anziani, degenti e persone in difficoltà possono essere iscritti da un loro delegato presentando una delega scritta e un documento valido sia di chi delega sia di chi è delegato.
La Biblioteca mette a disposizione il proprio personale per favorire la consultazione dei materiali da parte di tutti gli utenti.

Sezione ragazzi

La Sezione ragazzi è un servizio gratuito rivolto ai bambini, ai ragazzi, ai genitori, agli insegnanti, agli educatori e animatori. La sezione ragazzi si articola su due aree: al piano terra lo spazio “0-6” riservato ai bambini in età prescolare e al primo piano lo spazio dedicato ai ragazzi più grandi. 
La sezione ragazzi organizza e mette a disposizione i documenti dedicati ai bambini e ai ragazzi da 0 a 16 anni. 
I bambini in età prescolare possono accedere allo spazio 0-6 anni sotto la sorveglianza di un adulto, responsabile della sorveglianza, delle scelte e del corretto uso dei materiali.Il personale della Biblioteca favorisce la lettura, la consultazione dei materiali, il gioco e la socializzazione. Offre inoltre informazioni e orientamento a genitori, insegnanti, educatori e animatori. La Biblioteca assicura assistenza per le ricerche scolastiche. 
La sezione ragazzi collabora con le scuole del territorio a progetti finalizzati alla promozione della lettura e ai processi di apprendimento ad essa legati; organizza iniziative di sostegno al processo educativo come laboratori didattici e le attività ricreative. La sezione ragazzi presta libri e altri materiali direttamente ai bambini e ragazzi iscritti alla Biblioteca. E’ richiesta l’autorizzazione al prestito di chi esercita la potestà sul minore.
La Biblioteca inoltre organizza visite guidate per le classi su appuntamento.

Bibliomobile Libby: Servizio mobile della Biblioteca Ragazzi

La Biblioteca dei ragazzi organizza Libby, il servizio itinerante di Bibliomobile. Il servizio stabilisce un costante rapporto con le classi scolastiche del territorio comunale, che vengono visitate secondo un itinerario programmato all’inizio dell’anno scolastico. E’ possibile richiederne la visita su prenotazione.

Orario di apertura

Il calendario dell’orario è affisso all’ingresso della Biblioteca e consultabile sul sito. Si articola su un orario estivo (giugno-settembre) ed invernale.
La Biblioteca chiude nei giorni festivi stabiliti per legge e per la festa del patrono di Cervia (13 novembre). Nei periodi delle feste natalizie, pasquali ed estive l’orario può essere modificato con un preavviso di almeno 10 giorni. 

Informazioni, consulenza bibliografica, educazione all’uso

La Biblioteca fornisce un servizio di informazione attraverso consulenze bibliografiche, assistenza alla consultazione del catalogo elettronico in linea (OPAC), alla ricerca nei cataloghi delle altre biblioteche e nelle banche dati disponibili.
Mette a disposizione di tutti le informazioni necessarie per un usare in modo autonomo i servizi, per conoscere le regole d’uso e i criteri di organizzazione del materiale, per utilizzare gli strumenti di ricerca.
Il personale offre il proprio aiuto nel rispetto dei differenti bisogni informativi e culturali.
Quando l’informazione richiesta non possa essere reperita in Biblioteca, il lettore riceve le istruzioni affinché possa rivolgersi ad altri servizi.

Promozione della lettura

La Biblioteca svolge una importante funzione istituzionale per promuovere la lettura; a tal fine organizza
* occasioni d’incontro e di scambio di esperienze di lettura attraverso gruppi di lettura
* visite guidate programmate su richiesta per gruppi di cittadini, classi scolastiche ed associazioni
* mostre bibliografiche e documentarie.
In concorso con altre biblioteche, con associazioni culturali, editori e librai, docenti, autori e critici letterari può proporre: 
* cicli tematici di letture pubbliche e rassegne letterarie 
* laboratori e conferenze per approfondire temi di interesse sociale e culturale.
Le iniziative devono essere coerenti con le finalità istituzionali della Biblioteca.
La Biblioteca favorisce la conoscenza di altre lingue e culture attraverso corsi, laboratori e servizi interculturali.

Prestiti e riproduzioni

Il prestito dei documenti messi a disposizione del pubblico è gratuito.
Il prestito è concesso a tutti coloro che si presentano con la tessera personale di iscrizione alla Biblioteca di Cervia o alle altre biblioteche della Rete di Romagna. Per avere in prestito i documenti occorre presentare la tessera personale di iscrizione alla Biblioteca.

La Biblioteca garantisce a tutti la consultazione libera e gratuita del catalogo denominato OPAC: sigla che definisce il Catalogo in linea della Biblioteca a disposizione di tutti. 
In Biblioteca almeno 1 punto di consultazione è riservato, senza formalità, alla libera consultazione dei cataloghi in linea.
Il catalogo è consultabile anche da casa, all’indirizzo http://http://scoprirete.bibliotecheromagna.it.

I bibliotecari forniscono in tempo reale assistenza e consulenza per avviare il lettore alla ricerca sul catalogo, prestando particolare attenzione nel favorire l’autonomia del lettore nella ricerca.
Per una assistenza più complessa la Biblioteca organizza, su richiesta di piccoli gruppi, visite guidate e brevi cicli di orientamento all’uso del catalogo in linea.

La Biblioteca mette a disposizione degli iscritti due postazioni per l’accesso a INTERNET. 
I minori di 16 anni devono essere appositamente autorizzati dai genitori o da chi ne fa le veci.

Informazioni utili

Biblioteca Comunale M. Goia
  Brunella Garavini
  Circ. Sacchetti, 111
 Tel.   0544.97.93.84
 E-mail  biblioteca@comunecervia.it
http://biblioteca.comunecervia.it/

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...