Smaltimento del cemento amianto

Il cemento amianto rientra fra i rifiuti classificati come pericolosi per l’uomo e l’ambiente. Pertanto è obbligatorio attenersi alle corrette modalità di smaltimento.

Il fenomeno degli scarichi abusivi di cemento-amianto (eternit), è perseguito dalla normativa vigente che prevede appositi accertamenti e contravvenzioni.

Per le utenze domestiche
Per quantità fino a 400 kg (circa 30 mq), è attivo il servizio gratuito di ritiro a domicilio  con le seguenti modalità:

  1. RIVOLGERSI ALL'AUSL DI RAVENNA in Via Fiume Montone Abbandonato n.134 (tel. 0544.28.68.18) per compilare un modulo di autodichiarazione/autorizzazione che dovrà essere consegnato all’operatore di Hera e che accompagnerà il materiale sino allo smaltimento;
  2. PREPARARE UN UNICO IMBALLAGGIO di peso non eccedente i 400 kg attenendosi alle istruzioni ricevute dall’Ausl;
  3. APPLICARE sul pacco un foglio con nome, cognome, indirizzo e numero del permesso rilasciato da Ausl;
  4. TELEFONARE al numero verde di Hera 800 999 500 per richiedere l’appuntamento per il ritiro gratuito;
  5. TRASMETTERE all’Arpa copia della dichiarazione di avvenuto ritiro rilasciata dall’operatore Hera;

Per quantità superiori a 400 kg, è obbligatorio  rivolgersi a ditte specializzate;

Per le utenze non domestiche
Le utenze non domestiche che hanno l’esigenza di smaltire del cemento amianto devono rivolgersi a ditte specializzate.

Ulteriori informazioni:  Numero verde di Hera 800 999 500

Utilizzando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Leggi tutto...